Un depuratore birichino e un ginocchio rotto

Un depuratore birichino e un ginocchio rotto hanno qualcosa in comune, cosa ?

Sono una grande scocciatura, e li puoi sopportare per un pò, ma poi devi sistemarli perché non ci puoi vivere.

 

Per aggiustarli hai due strade.

Statisticamente due approcci, uno è il fai da te, l’altro è quello specialistico.

Per esperienza personale, visto che mi sono infortunato più volte alle ginocchia perchè voglio strafare, ho provato entrambi.

Come puoi immaginare con il “fai da te” non ho ottenuto molti risultati, ma devo essere onesto, nemmeno con il primo ortopedico.

Secondo il suo sommario e frettoloso consulto avrei dovuto “comprare il prodotto più facile e standardizzato”.

Di cosa parlo ?

Operarmi al menisco ovviamente.

Cosa ho fatto ?

Ho chiesto un secondo consulto ad un secondo ortopedico che mi ha fatto fare delle manovre, ha controllato bene le lastre, mi ha fatto mille domande e poi mi ha prescritto una cura che NON prevedeva chirurgia.

Come è finita ? Prima ti parlo del depuratore perché la storia è la stessa.

Se il tuo depuratore non depura sei nei guai, ma come puoi risolvere ?

Cerchi in internet, come ho fatto io, delle informazioni e fai delle prove.

8 volte su 10 NON avrai successo, ma è giusto che tu provi e sbagli, perchè solo così scoprirai che depurare NON è un gioco.

Le variabili in ballo sono moltissime, e solo la competenza derivante dall’esperienza può mettere la parola fine ai problemi più ostici.

Cosa significa questo ?

Voglio dire che in commercio troverai degli ottimi progettisti che non riescono ad andare oltre autocad. In fatto di problem solving sanno appoggiarsi alle soluzioni scolastiche, ma gli manca l’esperienza vera da chi ha infilato le mani nel fango.

Troverai anche, purtroppo, dei semplici venditori di bidoni che cercano di rifilarti la loro plastica vendendola coma unica soluzione.

 

Se io mi fossi fermato alla prima possibile soluzione ora avei un ginocchio paralizzato o operato.

Invece oggi è sano e funzionante.

Tutta questa storia come si declina nella depurazione ?

Come io mi sono rivolto ad un medico specializzato, sempre più professionisti si appoggiano a degli specialisti in vari settori.

Per capirci faccio un esempio citando alcuni campioni del loro settore: ci sono i fratelli Perfettibile che sono specializzati in ventilazione industriale, Calandra & Violardo esperti in GUANTI/DPI (Dispositivi di Protezione Individuale), oppure i Delaini specilaizzati in sicurezza dei macchinari industriali.

Loro sono il punto di riferimento assoluto di altri professionisti specializzati in altri ambiti.

 

Dal canto nostro siam ben felici di constatare che molti ingegneri, architetti, geologi, geometri etc etc, si appoggiano alle competenze del nostro ufficio tecnico. E’ un atteggiamento saggio e responsabile nei confronti dei loro clienti.

Il consiglio che diamo sempre a tutti è quello di documentarsi, e di affidarsi a chi possiede già il know how tecnico in quel campo.

Facile dire perché. Meno errori, meno tempo perso, meno soldi buttati, meno ore insonni.

 

E concludendo, vogliamo fare formazione e informazione, infatti abbiamo creato un piano editoriale per questo Magazine Online, e dei contenuti video nel canale Youtube Depurare Italia.

Quello che vogliamo realizzare è diffondere le best pratices, l’arte della depurazione biologica, perché regna ancora molto la disinformazione. 

Questo crea parecchi disagi ai clienti. Siamo consapevoli che più si diffondono le giuste informazioni, più problemi si eviteranno a tutti, dagli ingegneri ai geologi stessi.

Resta quindi un consiglio finale.

Se le vostre competenze non sono consolidate e forti, aggiornate e specifiche, ma magari siete campioni in una materia che NON è la depurazione, allora affidatevi ad uno specialista di vostra fiducia. Commetterete zero errori, eviterete tristi figure di cioccolata col cliente, e soprattutto eviterete la possibilità che vi multino o denuncino.

Chi sono io per dirlo ?

Io lo dico perché ogni giorno vedo all’opera il nostro ufficio tecnico, capitanato dal  Dott. Massimino, che qualcuno ritiene sia stato il primo pioniere italiano della depurazione biologica, colui che nel 1979 ha iniziato a diffondere cultura e tecnica in questo settore.

 

Buona depurazione.

Dott. Mattia Pastrello

 

 

 

 

Commenta usando il tuo account Facebook